Re: "Italiani si nasce e noi lo nacquimo"

Visitate anche il suo sito personale! www.tulliosolenghi.com

Re: "Italiani si nasce e noi lo nacquimo" - Milano

Messaggiodi Bella_Figheira il sabato 12 dicembre 2009, 11:21

Ilaria ha scritto: Grazie Chiara, per ogni risata che mi hai regalato !!! :D


Il piacere è stato mio! :P

Inoiosa ha scritto: ("casomai ci facciamo consolare nel camerino di Tullio" "eh? dal cameriere?" eccetera)


Ancora adesso, rileggendo questi deliri, mi spappardello dalle risate. E ce ne sono stati talmente tanti altri che è impossibile ricordarseli tutti! :lol:

Inoiosa ha scritto: Io e Chiara che abbiamo sperimentato la telepatia, in quel momento: non c'è stato bisogno di dirlo, tra di noi ci sono stati gli stessi pensieri e la stessa emozione, da cui comunque non ci siamo ancora riprese (o sbaglio?).


Telepatia che dura tuttora! Non ho alcuna intenzione di riprendermi da quei pensieri e da quelle emozioni, anzi, da quando ce l'ho mi sento tanto arricchita e li custodisco gelosamente!

Inoiosa ha scritto: Già che ci sei non censurare i pezzi! Hai detto "faccio come se fossi a casa mia"! Pazza!


Oddio, è vero!!! Avevo completamente rimosso! A questo punto è ufficiale che sono matta, Vera Matta :lol:
Il secondo resoconto, con altre appetitose foto, sarà su questi schermi entro lunedì all'ora di pranzo.
Un saluto alla nuova arrivata...ciao Veronika! ;)
Salve! Oh ciao! Sono Bella Fighejra!
Mi pare ormai afferrato il concetto che sono proprio una gran bella fighejra
Bella_Figheira
Gruppo Collaboratori
 
Messaggi: 539
Iscritto il: venerdì 15 agosto 2008, 15:35
Località: Vivo sull'asse Pescara-Milano

Re: "Italiani si nasce e noi lo nacquimo" - Milano

Messaggiodi Gabry78 il sabato 12 dicembre 2009, 20:05

Siete troppo forti! Vi vorrei anch'io come fanclub!!! Troppo bbelle poi!!!!! :D Devo andarci a 'sto spettacolo.... bacioni
Immagine
Un altro giorno divino
Avatar utente
Gabry78
 
Messaggi: 105
Iscritto il: martedì 8 luglio 2008, 9:29
Località: Rimini, più o meno

Re: "Italiani si nasce e noi lo nacquimo" - Milano

Messaggiodi Irene il sabato 12 dicembre 2009, 20:52

Sono felice che abbiate vissuto questa grande esperienza ragazze! ;)
Avatar utente
Irene
Supermoderatore
 
Messaggi: 651
Iscritto il: venerdì 4 luglio 2008, 15:41
Località: Roma

Re: "Italiani si nasce e noi lo nacquimo" - Milano

Messaggiodi Laura85 il sabato 12 dicembre 2009, 21:33

ma con delle Triofile così che si vuole di più???? :mrgreen: grazie di cuore per i vostri post ragazze, siete a dir poco mitiche...e la stupenda foto con Tullio...Inoiosa ha ragione, ci vorrebbe la faccina coi cuoricini al posto degli occhi :D
mi avete fatto spappardellare, gioire e trepidare con voi...Tullio disponibile come sempre...e voi assolutamente..beh..UNICHE!! :D spero di riuscire anch'io a vedere questo spettacolo....W TULLIO!!! :D
"...erano le tre! Perchè mi stavo a fare un ovettoooo...."
"Ah! Perchè lei, tutti i giorni, alle tre, si fa un ovetto!"
"Sì!!! Tutti i giorni!...ogni ora!!"
Laura85
 
Messaggi: 445
Iscritto il: lunedì 7 luglio 2008, 20:31
Località: Lucca

Re: "Italiani si nasce e noi lo nacquimo" - Milano

Messaggiodi Bella_Figheira il lunedì 14 dicembre 2009, 13:23

Allora ci siamo...è il momento del secondo resoconto! ;)
Sappiate che è stato difficilissimo scriverlo e che ho pianto tanto nel farlo...per cui magari un pacchetto di fazzoletti a portata di mano non guasta.

Italiani si nasce…e noi lo nacquimo/2

Io non so cosa hanno provato gli altri spettatori, ma uno spettatore triofilo ne esce asfaltato.

Il finale è lo stesso: cena all’una e mezza di notte con una merendina sottomarca e notte passata in un letto senza copriletto nè lenzuolo. Ma quello che è successo prima, io vi giuro, ha lasciato un solco indelebile in me.

La sera dell’8, in uno dei tanti messaggi deliranti che ci siamo scambiate una volta tornate nelle rispettive case, mia sorella Inoiosa mi scrive “Torniamoci, ti prego!”. Le rispondo in tono dubbioso, perchè non è facile prescindere dal lato economico della questione. Invece non mi accorgo che qualcosa si sta già muovendo dentro di me, quel messaggio non mi ha lasciata indifferente. E piano piano si insinua: nel tempo che resta di quella notte è solo un’idea; all’ora di pranzo è un desiderio creduto ancora irrealizzabile, ma a sera mi rendo conto di quanto sia magico (non lo dico così per dire, chi lo ha visto forse può capire) questo spettacolo. A questo punto la voglia di rivederlo si fa prepotente e il mattino dopo, quando ormai lo spettacolo fa integralmente parte di me, è una necessità irrinunciabile. :!:
Io non so perchè ma Italiani si nasce ti stritola lo stomaco, ti rapisce il cuore, ti imprigiona il cervello. Anzi, il perché lo so bene, solo che è emotivamente pesante da accettare. :roll:
L’ultima radio, per esempio, è uno spettacolo bellissimo: le musiche sono ricercate e il suo significato sociale e culturale è alto in senso assoluto, ma lo spettatore resta distante, sente di non farne parte. Ecco, forse è proprio questo il punto: Italiani si nasce ti invade, si impossessa delle tue emozioni, dei tuoi muscoli, dei tuoi pensieri. E tu, un piccolo e insignificante triofilo, lo possiedi allo stesso modo perché ogni sguardo, ogni parola, ogni gesto, anche solo abbozzato, di Tullio ti riportano ad una vita precedente, ad un momento che non c’è più e che non tornerà.
È come se Anna e Massimo fossero lì con lui, sul palco, e contemporaneamente seduti accanto a te, tra il pubblico.
Poiché è la seconda volta che lo vedi, non sei più così impegnato a seguire la storia e a coglierne gli spunti di riflessione, né a osservare le movenze e le espressioni degli attori; sai già tutto.
E allora ti lasci travolgere dai ricordi e dalle sensazioni provate avendo tra le mani una foto di loro tre felici, vedendoli correre spensierati su una spiaggia, commuovendoti con loro e per loro. Io l’ho fatto: quando Tullio ha cantato quella canzone (e, detto per inciso, secondo me le sue potenzialità canore sono totalmente inesplorate!), ho chiuso gli occhi e mi sono lasciata portare in quegli studi televisivi, su quella spiaggia, in quell’aula magna. E mai come ieri sera mi sono bastati quei pochi minuti per sentirmi profondamente emozionata da loro, in quanto persone che amano alla follia il proprio lavoro e che hanno un tale rispetto per il proprio pubblico che Tullio, quando ci ha riviste dopo due giorni, non ha saputo far altro che sorriderci e dirci “Dai, datemi un bacetto”. E noi, imbarazzatissime per questi incontri a distanza ravvicinata, che lo pregavamo di non denunciarci per stalking e che cercavamo di consolarlo dicendogli “Non gettarte da bacho per averci visto due volte in tre giorni!”. La sua risposta? “Sopravviverò!”. È fantastico perché sa sempre come metterti a tuo agio. Ma andiamo per ordine.
Mentre siamo lì fuori dal camerino e letteralmente ci contorciamo per il nervosismo dovuto al fatto che non sappiamo come reagirà, facciamo tanti buoni propositi di dirgli qualcosa di sensato o, perlomeno, di diverso dal solito. I nostri sguardi sorridenti si incrociano all’ingresso del camerino e rimaniamo tutti e tre silenziosi per alcuni secondi. Lui ci ha riconosciute - e dopo scopriremo che si ricordava persino i nostri nomi!!!!!!!!!!!!!!!!!!! - e una voce dietro di me dice “Ooooh, da quanto tempo!”. Non ci credo: mia sorella ha parlato, dicendo una frase di senso compiuto, in presenza di Tullio! Non pensavo che sarebbe mai accaduto. Complimenti, sorellina, e speriamo che sia di buon auspicio per il futuro!
E allora lui risponde, sorridendo: “Eh sì, da quanto tempo!”. Ancora una volta, a questo punto della storia, mi sblocco e gli dico che sì, abbiamo deciso di fare questa pazzia (la migliore che potessimo scegliere) perché mi sono laureata. Poi ci stringe la mano e ci invita a dargli un bacio. LUI a noi! :shock: Ne consegue una specie di stato catatonico, tanto che quando mi avvicino per baciarlo sento distintamente che mi muovo come al rallentatore. Però una qualche minima funzione cerebrale ce l’ho ancora e quando allargo il braccio, sempre in slow motion, per cingergli la spalla, penso “Ammazza che spalle grandi!” e mi ci abbarbico come un koala al suo albero preferito. :lol: Sulle guance ha di nuovo quella fantastica crema dell’altro giorno! :o :o :o :o
Dopo avergli detto di non gettarsi da bacho ed essere incespicata più volte nel discorso, riacquisto un minimo di lucidità e, mentre mia sorella si fa autografare il biglietto, dico “Qualcosa da farsi autografare si trova sempre!” e lui è d’accordo. Non fa una piega, anzi se la ride divertito, anche quando mi scopro l’avambraccio sinistro ed esclamo “Ecco, oggi ho questo da farmi autografare!”.
Che serata, amiche e amichi della notte. La grandezza di uno spettacolo si compie quando riesce a coinvolgere e travolgere lo spettatore. Se potete, vedetelo due volte: la seconda è la migliore!

P.S.: non mi ero mai accorta di quanto fosse importante l’avambraccio sinistro!
P.P.S.: come anticipato da mia sorella eravamo in una posizione da dio rispetto al palco, per vari motivi, e ho potuto realizzare alcune magnifiche foto sottobanco. Il personaggio interpretato da Tullio che meritasse queste particolari attenzioni era uno solo e quando vedrete le foto capirete anche perché. Contattatemi via mp, se le desiderate. ;)

Ieri pomeriggio sono tornata al Teatro Nuovo, sempre col batticuore di incontrare Tullio da un momento all'altro, e guardate un po' cosa hanno staccato, apposta per me, dal pannello adiacente la sala che ospita la platea...è a grandezza naturale! :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
021.jpg
Prima di scattare questa foto gli ho detto: "Sorridi in camera!"
021.jpg (35.29 KiB) Osservato 2032 volte
020 (2).jpg
Non vedo l'ora di appenderlo!!!
020 (2).jpg (49.11 KiB) Osservato 2032 volte
Salve! Oh ciao! Sono Bella Fighejra!
Mi pare ormai afferrato il concetto che sono proprio una gran bella fighejra
Bella_Figheira
Gruppo Collaboratori
 
Messaggi: 539
Iscritto il: venerdì 15 agosto 2008, 15:35
Località: Vivo sull'asse Pescara-Milano

Re: "Italiani si nasce e noi lo nacquimo" - Milano

Messaggiodi Ilaria il martedì 15 dicembre 2009, 18:46

Strepitosa la nostra Chiara ! Collaboratrice insostituibile e fan inimitabile ! :D
Anche questo racconto è da urlo, al cardio-palma... oserei dire ! :mrgreen:
Grazie, grazie, grazie mille volte ! Grande Tullio !
Avatar utente
Ilaria
Supermoderatore
 
Messaggi: 788
Iscritto il: venerdì 4 luglio 2008, 15:30

Re: "Italiani si nasce e noi lo nacquimo" - Milano

Messaggiodi Laura85 il venerdì 18 dicembre 2009, 8:23

il primo resoconto mi aveva emozionato all'inverosimile...il secondo mi ha letteralmente steso :mrgreen: .....CHE BEEEEELLOOOOOOOOOO!!!!!!!!!!!!!!!!! grazie davvero Chiara...quello che hai provato nel vedere lo spettacolo di Tullio per la seconda volta è vivo e vero nelle parole del tuo post...ed oltre a leggerlo con estasi totale :D , sembra di viverlo pienamente!! GRAZIE!!! Ciò che mi dato maggiore emozione sono i riferimenti ad Anna e Massimo presenti nello spettacolo e nelle canzoni...inutile dire che la voglia di vederlo si fa ancora più forte! E poi Tullio che vi invita a dargli un bacetto...che bello...è UNICO!! :D
Grazie Chiara per aver condiviso con noi questa bellissima esperienza di una full immersion in "Italiani si nasce e noi lo nacquimo"... !! è stato come essere lì, perchè certe emozioni da Triofili si trasmettono benissimo anche a distanza!! ;)
"...erano le tre! Perchè mi stavo a fare un ovettoooo...."
"Ah! Perchè lei, tutti i giorni, alle tre, si fa un ovetto!"
"Sì!!! Tutti i giorni!...ogni ora!!"
Laura85
 
Messaggi: 445
Iscritto il: lunedì 7 luglio 2008, 20:31
Località: Lucca

Re: "Italiani si nasce e noi lo nacquimo" - Milano

Messaggiodi Miss Lecco il mercoledì 23 dicembre 2009, 16:59

Quanto tempo!!!! :D
E' da così tanto tempo che non vengo sul forum che Bella Figheira e Inoiosa sono riuscite a organizzare un mio regalo senza che io sapessi niente!!!
Ma per Tullio ci torno MOOOLTO volentieri!! :D :D :D
Inutile dire (visto che l'hanno AMPIAMENTE detto le mie colleghe) che lo spettacolo è stato MERAVIGLIOSO!! :lol:
Davvero... un'emozione assurda!!! Lui è stato strepitoso, un attore bravissimo! :D
Quando siamo andati a chiedere l'autografo, come al solito, non sono riuscita a spiccicare una parola!!
Ho guadagnato un suo autografo però: "a Maria, viva la prima volta, Tullio Solenghi"!!!
AAAAAH! Stupendo! Anch'io avrei voluto tornarci, ma la mia situazione economica non me lo permetteva!! :x
Mi raccomando andateci se potete!!!
...e poi mi vedo concava, poiché sono nata convessa, un po’ respingente, un individuo da accogliere...
Miss Lecco
 
Messaggi: 13
Iscritto il: lunedì 10 novembre 2008, 15:59
Località: Milano

Re: "Italiani si nasce e noi lo nacquimo" - Milano

Messaggiodi nicronz il venerdì 5 marzo 2010, 22:17

Cari amici!! È da tantissimo che non entravo più nel forum. Tra esami e quant'altro ho avuto parecchio da fare dall'ultimo 8 dicembre, giornata memorabile.
Direi che le tre triofile che ho avuto il piacere di incontrare allo spettacolo hanno già descritto benissimo l'emozione del momento!
è stata proprio una bella serata! Grazie!!

Buon divertimento per chi non ha ancora visto lo spettacolo, se potete andateci perchè è davvero imperdibile!!
Ciao a tutti!!
nicronz
 
Messaggi: 18
Iscritto il: lunedì 6 luglio 2009, 19:48
Località: Como

Precedente

Torna a Tullio Solenghi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron